Fondi Ue: in 2007-2013 Italia perde 160 milioni, il 73% in Sicilia

Disimpegni per 5 programmi su 28. Utilizzati 34,4 miliardi. E' colpa dell'Unione Europea o dell'incapacita' italiana?

0
230

Londra – Quando in Italia non arrivano i fondi europei si da molto spesso la colpa ai funzionari dell’Unione ma non all’incapacita’ italiana nel saperli prendere.

L’Italia ha perso quasi 160milioni di euro di Fondi europei per lo sviluppo regionale (Fesr) nel periodo 2007-2013, ma è riuscita a spenderne 34,4 miliardi. E’ quanto emerge dai conteggi definitivi Ue.

Cinque su 28 i programmi italiani che non sono stati in grado di assorbire fino in fondo i soldi a disposizione. In assoluto, a perdere di più è stato il Programma operativo regionale (Por) della Sicilia: quasi 117 milioni – il 73% del totale delle risorse disimpegnate – contro una spesa di 4,242 miliardi andata a buon fine.

A perdere quote più contenute rispetto alle risorse a disposizione sono stati anche il Por della Provincia autonoma di Trento (oltre 937mila euro su 62,47 milioni), il Por Molise (41.499 euro su 141,5 milioni), il Programma operativo nazionale (Pon) ‘Ricerca e competitività’ (23,9 milioni su 4,13 miliardi) e quello per ‘ Reti e mobilità’ (17,68 milioni su 1,83 miliardi).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here