Il Governo May perde un sottosegretario

Si tratta del sottosegretario all'università Sam Gyimah

0
134

Londra – Il sottosegretario all’Università Sam Gyimah si è dimesso venerdì sera in segno di protesta contro il piano della premier sulla Brexit promettendo che in Parlamento voterà contro l’accordo.
E’ il decimo membro del governo UK chelascia dallo scorso luglio.
Secondo lui di deve lasciar decidere di nuovo al popolo britannico, quindi indire un secondo referendum perche’ il piano concordato con Bruxelles toglierà forza alla Gran Bretagna per “decenni a venire” e solo con un “secondo referendum può salvare il Paese dal caos”.

“Oggi ne sappiamo tutti di più sull’Unione europea rispetto al 2016 – ha detto Gyimah – e soprattutto conosciamo i termini del divorzio. Se pure vincesse ancora il ‘Leave’ almeno sarebbe una vittoria consapevole Un assaggio delle trattative brutali che dovremo affrontare e che indeboliranno il nostro interesse nazionale, ci renderanno più poveri e meno sicuri”.

Intanto la May continua ad essere sicura della ratifica dell’intesa in calendario ai Comuni l’11 dicembre.

Secondo i media, i dissidenti parrebbero saliti a un centinaio.

Dall’Argentina, il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk ha detto che se l’accordo sarà respinto “non ci sarà possibilità di rinegoziarlo” e resteranno solo due opzioni: “la Brexit senza intesa o nessuna Brexit”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here